Come pulire le orecchie di un cane

Come pulire le orecchie di un cane

Avere un cane implica una responsabilità poiché non si tratta solo di godersi il bene, ma anche di prendersi cura dei bisogni che ha il tuo animale domestico. Compiti come lavarlo, portarlo dal veterinario o sapere come pulire le orecchie di un cane? sono molto importanti in quanto possono prevenire problemi di salute.

Per questo motivo vogliamo aiutarti a sapere come pulire le orecchie di un cane. Qui troverai una guida completa per effettuare questa cura settimanale. Ci mettiamo al lavoro?

Perché dovresti controllare le orecchie del tuo cane?

Perché dovresti controllare le orecchie del tuo cane?

Nel caso non lo sapessi, le orecchie di un cane sono una delle parti più sensibili di questi animali. E questo li rende un luogo in cui le infezioni possono entrare in te. Se non ti prendi cura di loro, alla fine potresti soffrire di otiti ricorrenti, problemi di udito, perdita dell'udito o anche peggio, poiché l'infezione potrebbe diffondersi ad altre parti del tuo corpo.

L'ispezione periodica, così come la pulizia, è molto importante e deve essere fatto più volte al mese per verificare che sia tutto a posto. Tieni presente che i cani non possono pulirsi le orecchie da soli, ma hanno bisogno dell'aiuto del loro proprietario.

Prendendoti cura delle orecchie del tuo cane non solo lo pulirai, ma eviterai anche problemi di salute o dover andare dal veterinario.

Come pulire le orecchie di un cane

Come pulire le orecchie di un cane

Successivamente vogliamo lasciarti una guida pratica di tutto ciò che devi tenere in considerazione su come pulire le orecchie di un cane, dagli elementi di cui avrai bisogno ai passaggi che devi compiere per farlo. Naturalmente, tieni presente che se noti qualcosa di strano, la cosa migliore che puoi fare è consultare il veterinario prima che il problema possa peggiorare.

Elementi essenziali

Inizieremo dicendoti tutti gli elementi necessari per pulire le orecchie di un cane. Questi non sono difficili da trovare e la cosa più sicura è che li hai a casa tua.

Nello specifico ci riferiamo a:

  • Cotone.
  • Pulisci orecchie per cani. Puoi trovarlo nei negozi di animali ma anche dal veterinario dove vai di solito.
  • Asciugamano pulito.

Se il tuo cane è grande o hai un cane molto irrequieto che non si pulisce facilmente, la cosa migliore che puoi fare è farlo Compito tra due persone affinché una lo tenga mentre l'altra maneggia e pulisce le orecchie.

Infine, potresti voler dare dei bocconcini da regalare dopo aver pulito le orecchie di un cane. In questo modo imparerai nel tempo che, se ti lasci fare, riceverai in seguito qualcosa che ti piace molto. Naturalmente, non dimenticare che anche le carezze o passare del tempo con lui possono essere grandi ricompense.

Frequenza di pulizia dell'orecchio

La cera nera nell'orecchio del cane può essere un segno di problemi

Uno dei dati più importanti che dovresti sapere quando pulisci le orecchie di un cane è la loro frequenza. Cioè, quanto spesso devi pulirli in modo che siano sani. E in questo caso, la risposta non è così facile come potresti pensare perché dipenderà in gran parte dalla razza di cane che hai.

Come sai, esistono molte razze di cani e ognuna ha caratteristiche diverse. In questo caso, ciò che dovresti tenere a mente è che, cani con lunghe orecchie flosce (quelli che coprono il condotto uditivo) sono più inclini alle infezioni dell'orecchio.

In altre parole, i cani con orecchie lunghe e flosce necessitano di una pulizia più regolare rispetto a quelli con orecchie corte e all'insù.

E ogni quanto pulire? Quindi:

  • Se sono cani con orecchie corte e appuntite: 1-2 volte al mese.
  • Se sono cani con orecchie lunghe e cadenti: 1-2 volte a settimana.

A seconda dello stile di vita del cane, questa frequenza può variare, ma una pulizia regolare è importante per evitare grossi problemi nel condotto uditivo, soprattutto se c'è poco flusso d'aria o si accumula umidità o detriti.

Passi per pulire le orecchie del cane

Hai mai pulito le orecchie del tuo cane? L'ideale è quello fallo visto che è un cucciolo, in modo che ti abitui a lasciarti fare. Dovresti iniziare portandolo in un posto dove si sente a suo agio. Se lo trovi nervoso, potrebbe essere necessario che qualcuno ti aiuti a tenerlo mentre esamini e pulisci l'orecchio.

Afferra l'orecchio e tienilo tra il pollice e l'indice. In questo modo puoi dare una buona occhiata all'interno dell'orecchio e vedere se ci sono secrezioni, cattivo odore o arrossamento. Se noti una di queste cose, inclusa molta cera, è meglio andare dal veterinario per assicurarti che non ci siano problemi più seri.

Il prossimo passo da fare è pulire delicatamente l'orecchio con un batuffolo di cotone umido. Puoi usare il siero per pulirlo correttamente. Certo, cerca di non mettere troppo cotone perché sarà sgradevole per loro. Quindi, inserisci la punta del detergente per cani e aggiungi parte del liquido. Massaggiare bene in modo che passi attraverso il condotto uditivo e allentare l'orecchio.

La cosa normale è che il cane si scuote da solo, ma dopo che lo fa prova a riprendere l'orecchio come all'inizio e togli gli eccessi con un altro cotone inumidito e pulito.

Questo dovrà essere fatto anche nell'altro orecchio.

Come prevenire problemi all'orecchio nei cani

Come prevenire problemi all'orecchio nei cani

Oltre alla pulizia, è importante prevenire alcune situazioni che possono favorire la comparsa di otiti. Ad esempio, il umidità, sia durante il bagno che se si bagna (a causa della pioggia) perché questo può causare la crescita di batteri nelle orecchie.

Un altro punto da tenere in considerazione sono i corpi strani, che causerà irritazioni. Parliamo di polvere, piante che si attaccano e strofinano le orecchie (o vi si attaccano), ecc.

Il pelo, visto che alcune razze di cani lo hanno più lungo e solitamente viene tagliato, ma in realtà non è il massimo perché questo pelo funge da barriera contro corpi estranei, umidità...

I sintomi che il tuo cane ha l'otite

prurito alle orecchie nei cani

E come fai a sapere se il tuo cane ha problemi di udito? Il le otiti sono frequenti, soprattutto in estate, che è il periodo in cui ci bagniamo di più. Pertanto, sapere quali sintomi possono metterti in allerta può aiutarti ad agire prima che peggiori.

Tra questi avvisi abbiamo:

  • Lascia che il tuo cane tremi più del normale.
  • Lascialo graffiare o strofinare.
  • Se la testa del tuo cane è da una parte.
  • Ciò evita il contatto nell'orecchio.
  • Secrezioni e cattivo odore.
  • Problemi di udito

Se noti molti di questi sintomi e nonostante si pulisca le orecchie, la cosa migliore che puoi fare è portarlo dal veterinario per farlo controllare.

Hai domande su come pulire le orecchie di un cane?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.